HOMO LECTOR

Morte e resurrezione del cervello che legge

Mise en éspace ideata e realizzata da LIBRARIA Il Palcoscenico del Libro

Presto in scena

Locandina evento

In un laboratorio celato nelle segrete di un castello, Charlie, brillante scienziato specializzato nelle neuroscienze, tenta di ricostruire il DNA, la struttura celebrale, le abitudini e le citazioni preferite di una creatura che si trova quasi sul punto dell’estinzione: l’homo lector, volgarmente “il lettore”, è infatti un mammifero rarissimo i cui usi e costumi affascinano il dottore.
Lui, dei libri e del modo in cui si leggevano, ricorda ormai molto poco; la rarissima biblioteca del padre rappresenta per lui un faro nella notte: attraverso le segrete pratiche ivi nascoste, Charlie sarà in grado di recuperare moltissime informazioni su questo mondo perduto, andando a scavare nella mente di alcuni dei più celebri intellettuali del passato per mettere insieme il puzzle dell’arcaica quanto misteriosa pratica della “lettura”.
Con l’aiuto del fidato aiutante Charles, i due faranno incetta di corpi nel vicino cimitero pur di rianimare da essi ogni genere di notizia su chi e cosa facesse in vita un vero “lettore”.
Attraverso esperimenti e analisi, tra neuroscienze, filosofia e letteratura, Charlie proverà l’ebrezza di dare nuova vita a un essere che da sempre ne aveva attirato l’interesse.

Testo di Daniele Aluigi e Antonio Gabbiani
Interprete: Daniele Aluigi
Regia e coordinamento tecnico: Antonio Gabbiani