I CORPI DELLA SCRITTURA

Questioni di stile + Anatomia di un racconto

locandina

Un corso di scrittura performativo? Uno spettacolo sulla scrittura?
Questo e molto altro:
tutto ciò che devi sapere sulla scrittura,
e niente di più.

Il corso, con un forte imprinting performativo per un approccio transmediale allo studio della scrittura e della lettura, è composto da due moduli:

QUESTIONI DI STILE
Questioni di stile è una panoramica, con molti zoom, sul campionario di scelte cui uno scrittore deve far fronte quando decide di scrivere. Vengono aperte le cassette degli attrezzi di molti scrittori, per vedere come usano gli strumenti a loro disposizione; vengono messi a confronto gli stili, esplorati possibilità e limiti, analizzate le tre voci con cui si può raccontare una storia, sviscerati i segni di interpunzione e i loro usi autoriali, dispensati suggerimenti su come costruire dialoghi e descrizioni efficaci, forniti consigli su come e quando e quanto usare aggettivi e avverbi, illustrati gli strumenti che consentono di imprimere ritmo a una narrazione, date indicazioni su come iniziare e come finire un romanzo o un racconto.

ANATOMIA DI UN RACCONTO
Anatomia di un racconto è una lettura integrale di uno dei racconti più riusciti della storia della letteratura, poi analizzato pezzo per pezzo, vivisezionato, minuziosamente studiato alla stregua di un corpo umano durante una seduta anatomica, così da vedere nel dettaglio com’è costruito e di cosa è fatto.

PROGRAMMA

QUESTIONI DI STILE
Argomenti: Di cosa parliamo quando parliamo di stile; Cos’è scrivere; La riscrittura; Prima persona, terza persona e stile indiretto libero; L’incipit; Scrivere con nomi e verbi – L’aggettivo e l’avverbio: usi e abusi; Hemingway vs Nabokov: due stili a confronto; Il ritmo; La punteggiatura; Il trattino; Il punto e virgola; I due punti; Paratassi e ipotassi; I tempi verbali; Azione, descrizione e dialogo; Suspense e sorpresa; Lo stile cinematografico; Il linguaggio figurato; Il finale.
ANATOMIA DI UN RACCONTO
Argomenti: Lettura integrale del racconto; Anatomia e analisi semiologica del racconto; Prima sequenza: dialogo telefonico tra una figlia e sua madre; Seconda sequenza: dialogo tra un adulto-bambino e una bambina; Terza sequenza: ritorno all’albergo; Congedo e saluti.

FORMULE E DURATA

PERFORMANCE: mise en éspace (1 h 30');
WEEKEND:2 incontri, 4 h l’uno, per un totale di 8 h;
WEEKEND 2:2 incontri, 4 h l’uno, per un totale di 8 h + pernottamento nella struttura ospitante;
5 INCONTRI: 2 h a incontro, per un totale di 10 h;
7 INCONTRI: 1 h a incontro, per un totale di 7 h;
INTEGRAZIONI: possibili moduli integrativi di 2 h l'uno.

CORPUS DEL CORSO
Daniele Aluigi (curatore editoriale, editor, autore, performer)
Mirko Sabatino (scrittore, editor, libraio)
Antonio Gabbiani (visual artist e tecnico mediale)